Ovvero campionato fossolese

Partita di Cartello

di Carlo Alberto Parmeggiani

 

Ripubblichiamo a distanza di 22 anni un altro dei raccolti d’esordio dello scrittore Carlo Alberto Parmeggiani, inscrivibili in una sorta di viaggio nella città e nelle frazioni di Carpi apparso su Voce nel 1994 e che a questo punto andrebbe letto anche come un viaggio nel tempo. Un tempo nel quale l’inattesa, quanto travolgente avanzata della Lega Nord di Umberto Bossi, fornì lo spunto a qualche bello spirito di Fossoli, oggetto del testo che segue, per gingillarsi con vaghe aspirazioni autonomistiche che non andarono oltre la cancellazione della scritta “frazione di Carpi” dal cartello stradale della località. Ci sono tratti e persone, nel racconto, che appartengono dunque al passato, come il mai dimenticato parroco don Forghieri. E altri, come il tema della collina della spazzatura e degli impianti tecnologici o quello del traffico pesante in centro, più che mai attuali. A fare da trait-d’union tra passato e presente c’è il dato, riconoscibile tuttora, della “gente forte e larga come armadi” cui Fossoli ha dato i natali, al pari delle donne “che non amano tacere”.

Dopo questi racconti, la carriera di scrittore di Carlo Alberto Parmeggiani, nato a Carpi nel 1949, ha conosciuto ben altri traguardi, scanditi dalla pubblicazione di saggi e dei libri “A tempo debito” (2006) e “La Malapiega” (2007) per l’editore Carte Scoperte, “La vera storia di Leon Pantà” (2007) e “La mezza estate” (2009), per Zandonai, “Le parole e i numeri” (2014) e “Cifre narrative” (2015), per Mimesis. Anche questo racconto viene illustrato con il disegno originale a china di Milva Veroni.

 

 

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€