Settegiorni, in Voce digitale del 23 luglio

Mai un tema fu azzeccato come per la prossima edizione di Festival-Filosofia. Sì, perché il concetto di “libertà” è diventato imperiosamente di attualità a seguito delle restrizioni imposte dal Covid, con inauditi rovesciamenti di ruoli. Per cui la destra si ribella ora a ogni norma legata all’emergenza pandemica, appellandosi a quella libertà che è la prima cosa che sparisce quando lo Stato diventa autoritario, com’è nelle corde dei partiti nazionalisti e sovranisti o dichiaratamente fascisti. Mentre la sinistra, storicamente sempre percorsa da rigurgiti anarcoidi e antiautoritari, si trova a difendere le limitazioni imposte alla libertà per contenere il contagio. Dove sta l’inghippo, per non dire il trucco? So-spettiamo che dipenda dall’occupare o meno le stanze del potere. Per cui, a parti rovesciate, sarebbe di sicuro la sinistra – oggi in buona parte al governo – a lamentare le restrizioni; e la destra – oggi all’opposizione o con un piede dentro e uno fuori – a giustificarle. Funzionano così, le cose, al tempo in cui filosofie, ideologie e principi hanno ceduto il campo al marketing politico e al qui e ora sondaggistico dei consensi.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€