Carpi vista da Roma, Lettere del 28 ottobre

Signor Direttore, sono romano di Roma ma non di rado capito a Carpi perché ho dei carissimi amici che vivono in zona e spesso, quando vado a trovarli, faccio una scappata nella vostra cittadina. Carpi è molto piacevole, ospitale, ben organizzata e soprattutto pulita e sicura. In sostanza, l’opposto di Roma, va detto, pur fatte le debite proporzioni e fermo restando che, da visitatore occasionale, ho una visione piuttosto superficiale della realtà locale. Ora, mi è davvero difficile trovare qualcosa di negativo a Carpi, ma almeno una cosa c’è. Con il dovuto tatto l’ho fatto presente anche ai miei amici, trapiantatisi lì da anni, che però mi hanno dato pienamente ragione, anche se sembrano oramai averci fatto il callo. Come mi hanno detto. Si tratta di una situazione cronica, che hanno vissuto da sempre. Non solo, ma anche dei Carpigiani veraci mi hanno detto che il problema sussiste da generazioni e che ben difficilmente potrà essere sanato in quanto mancherebbe la volontà politica di farlo. In sostanza ho notato che, da qualsiasi direzione si giunga a Carpi, la viabilità è ovunque ottima ed il traffico scorrevole, con una rete viaria dappertutto ben organizzata e manutenzionata. Soltanto per l’accesso da Nord, dal quartiere di Cibeno-Pile, secondo altri, la strada che dapprima è larga e molto agevole, si restringe e praticamente si strozza a ridosso del quadrivio, sempre molto trafficato, dove c’è il passaggio a livello che la sbarra diagonalmente. Qui ogni volta è la stessa storia: lunghe attese al semaforo, soprattutto al mattino e non solo quando deve passare un treno, smog, nervosismo…

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€