L'inesperto risponde, Diario minimo

L'inesperto risponde, Diario minimo

Adesso che i ristoranti hanno aperto, per i buongustai tornerà finalmente tutto come prima? È fortunato, perchè il caso vuole che oggi sia nostro ospite il Direttore di Padella 2000, originario di Villanova sul Lardo, guarito immediatamente dal Covid grazie ad una flebo di brodo di Cappone e autore del saggio “Ho visto cozze che voi umani...”. Ecco la sua risposta: «Alla normalità arriveremo gradualmente, ma questo non significa che per i gourmand non ci siano interessanti novità in arrivo: a cominciare da un pizza romana dedicata a sacerdoti e religiosi, la cosiddetta Pizza alla Pala d’altare; per gli amanti dei motori, invece, si può ordinare un Bel Rombo; ai dipendenti dallo smartphone è dedicato il geniale screenshottino di vodka; e per chi lavora nel settore meccanico, c’è l’imperdibile torta ferramenta e cioccolato».

Dicono che la pizza al taglio davanti a casa mia sia gestita da un ex barbiere: come faccio a sapere se è vero? Beh, semplice: se è stato un barbiere dovrebbe salutarla e poi chiederle che taglio vuole. Con la riapertura delle sale cinematografiche vedremo prima i film che sarebbero dovuti uscire durante la quarantena? Credo di sì, ma dipende da che cosa decideranno i distributori italiani, visto che le novità intriganti, in realtà, non mancano. Mi riferisco, ad esempio, all’inquietante splatter Messa da Panico, ambientato in chiesa nella fase 2: mentre il prete dice l’omelia, un anziano signore, che si era momentaneamente tolto la mascherina per soffiarsi il naso, lascia partire uno starnuto e la chiesa immediatamente si svuota; finale giudiziario, con la Curia che chiede il risarcimento del danno per il mancato incasso all’offertorio. Sbaglio, o le mascherine sono diventate un accessorio trendy? Trendy forse no, ma sicuramente siamo in una fase di personalizzazione: in piscina, ad esempio, è obbligatorio indossare la mascherina da sub; e chi va a riscuotere il pizzo, deve rigorosamente indossare la MascheRiina. Anche se non siamo più in lockdown, io continuo a leggere moltissimo: avrebbe qualche titolo interessante da consigliarmi?

Sicuramente Il pianta-Grana: l’incredibile storia di un imprenditore animalista che, invece di mungere il latte delle vacche, mette a punto speciali semi da cui nascono direttamente le forme di Grana padano dop, ma il cui impero vegano crolla a causa di un equivoco, quando – allo stadio – dichiara di amare la Fiorentina; poi Voce di uno che guida nel deserto: scoperta la sua vera vocazione, san Giovanni battista si iscrive alla Dakar e quando ormai sembra involarsi verso la vittoria, il suo fuoristrada viene bloccato dal cedimento del motore: meglio che non vi dica che cosa gridava. È vero che con l’età si smette di sognare? Assolutamente no! Basta guardare quello accade on Italia: la popolazione continua a invecchiare, ma la pensione se la sogna. Ho sentito dire che le riprese delle serie tv sono state tutte interrotte: per vedere nuovi episodi dovremo aspettare il 2021? Temo di sì, ma l’attesa sarà sicuramente ripagata: basta pensare alla nuova attesissima stagione di Stranger Things, dove Undici e i suoi amici, dopo aver sconfitto il Demogorgon, saranno costretti a scegliere se confrontarsi con il terribile DemoGorgonzola, un mostro dall’odore letale, o col tremendo DemoGordon, naturale evoluzione del cuoco più incazzato del pianeta. Che cosa pensa del fatto che la Ferrari abbia dichiarato di voler istituire una Academy per donne? Una bella iniziativa, che potrebbe portare in F1 una ventata di novità: come i pit stop per rifarsi il trucco.

147 visualizzazioni