L'inesperto risponde

L'inesperto risponde

Sbaglio, o non c’è mai  stato un passaggio  così repentino dal  freddo al caldo estivo? 

È stata una bella botta, in effetti:  un po’ come quella presa dai  tifosi napoletani alla notizia  del passaggio di Sarri alla Juve.  Ecco alcuni segni inequivocabili  che, al momento, fa troppo  caldo: 1) Salvini, per precauzione,  ha fatto chiudere i porti del  Mar Glaciale Artico; se potesse  rinascere adesso, invece dell’elicottero,  Leonardo inventerebbe  il condizionatore; la Ferrari  ha chiesto che si corra il Gran  Premio della Montagna; il Pd  ha un nuovo slogan: “Unitevi a  noi: nessun partito, in Italia, ha  tante correnti”. 

Il bonus matrimoniale  proposto dal governo sarà  sufficiente a convincere  gli Italiani a sposarsi? 

Come diceva sempre mio nonno,  a parte le bollette, nella vita  non c’è mai nulla di sicuro; ma  a giudicare dagli incentivi, direi  di sì: 1) diretta Facebook  della cerimonia in omaggio,  con like del celebrante; esenzione  dal divieto di uso della  smartphone alla guida, nei primi  tre anni di matrimonio; e visto  che ristrutturando il bagno  si possono scaricare le spese,  fortissime detrazioni fiscali per  chi sposa un cesso. 

Si dice sempre che la principale  risorsa dell’Italia  sia il turismo, ma come  si fa ad attirare turisti, se  abiti in un posto come Busto  Arsizio? 

Come in altri casi, in un paese  dove l’abito ha sempre fatto il  monaco, basterebbe cambiare  il nome in Gusto Arsizio e puntare  sul turismo enogastronomico. 

Ho visto un documentario  sulla moria di pesci causata  dall’inquinamento: c’è  un modo per evitarlo? 

Se non si riduce l’inquinamento,  e al di là degli slogan la vedo  piuttosto dura, l’unica è quella  di rendere più forti i pesci,  aumentandone la resistenza:  conosco uno di Treviso, ad  esempio, che sta per aprire una  palestra per pesci. Si chiamerà  Acqua Tonica. 

Sono un appassionato di  cinema, ha indiscrezioni  sulla nuova stagione? 

Ovviamente sì: in autunno sul  grande schermo arriveranno  alcune imperdibili pellicole: a  cominciare dall’attesissimo remake  in chiave socioecologica  di un celebre film di animazione,  La discarica dei 101; attenzione  anche al tremendo mostro  telematico de Il ritorno di  Mozilla, che minaccia l’impero  di Chrome; imperdibile, infine,  il primo horror-gastrofighetto:  Rosmarino’s Baby.  C’è uno che mi piace, ma  ho paura che resti deluso:  non vorrei scoprisse che  sono più brava in cucina  che a letto...  Guardi, la posta del cuore non  è il mio forte, ma non mi farei  troppi problemi: vorrà dire che  lo farete in cucina. 

110 visualizzazioni