L'inesperto risponde (1)

L'inesperto risponde (1)

Sono uno studente del liceo e ho un  dubbio: secondo lei posso dire, di una  versione di latino, che era più difficile  di una mistery Box? 

Ma certo! Ben vengano nuovi termini di paragone,  più attuali e pregnanti, che diano una  bella ventata di freschezza a una lingua meravigliosa  ma a volte paludata come la nostra. Anzi,  visto che ha introdotto il tema, ne approfitto per  sciorinarvi una gragnuola di nuovi termine di  paragone. Ad esempio: inutile come un selfie  stick per Elastic girl; triste come un post senza  like; ignorato come un congiuntivo; solo come  chi rispetta le strisce pedonali; felice come un  ritwittato. 

Il mio fidanzato è un appassionato di  jazz, ma io amo la musica pop: mi devo sentire  inferiore? 

Stiamo scherzando? Un bel pezzo pop non  ha nulla da invidiare a una jam session di Jazz.  Anche perché il pop si presta alla parafrasi, un  modo secondo me molto efficace per attualizzare  anche i pezzi più datati: Alejandro di Lady  Gaga, ad esempio, potrebbe diventare un inno  ambientalista cambiando il titolo in Oleandro;  allo stesso modo, California, degli Eagles sarebbe  la sigla perfetta per un programma gourmet  se si intitolasse Salicornia; e che dire del pezzo  simbolo di Ligabue, che sarebbe l’inno perfetto  per gli animalisti, se dicesse Una vita da vegano? 

 

Ma Valentino Rossi può vincere il mondiale? 

In teoria sì, anche se ormai, per spegnere tutte  le candeline della torta, ha bisogno dell’aiuto  di Uccio e degli altri amici del Ranch. Intendiamoci,  il favorito resta Marquez: che è velocissimo  a guidare e un po’ meno a perdonare, se è vero  che ha dichiarato, riferendosi a Valentino, “Non  gli tenderò più la mano”. Sperando che, insieme  alla mano, smetta di tendergli anche le trappole. 

Possiamo dire che questo è il secolo della  donna?  

Sì, ma anche dei cani: dopo la pensione (beati  loro, mi verrebbe da dire), per il miglior amico  dell’uomo è arrivata una serie di servizi personalizzati,  dalla tolettatura alla piscina e, negli  ultimi anni, un fioritura di inimmaginabili  proposte gastronomiche, con gelati, pizze (per  cui sono disponibili le ricette) e aperitivi dedicati.  Insomma: se all’ultimo talent Bastianich  ha lanciato il vostro piatto o avete preso tre no  all’ultimo talent e basta, no problem: cucinate  da cani, il successo è garantito. Anche il popolo  LGTB, devo dire, ultimamente si sta togliendo  parecchie soddisfazioni: oltre ai ruoli chiave nel  mondo della moda e della tv, sembra avviato a  dominare anche il mondo del cinema, come fanno  pensare due pellicole che dovrebbero arrivare  presto sui grandi schermi EnterPRIDE: alla  conquista di uno spazio per i diversi; e TRANSformers,  la genesi di Optimus Pride 

101 visualizzazioni