Le invenzioni del futuro - 1

Le invenzioni del futuro - 1

Tempo fa, nel tentativo di  attualizzare l’Uomo di  Vitruvio, una delle opere  simbolo di Leonardo da Vinci,  avevo ideato L’uomo di Leonardo  da Gratta e Vinci, mettendogli in  mano le famigerate cartelle da  grattare: una specie di buffo testimonial  della ludopatia imperante.  Le invenzioni di Leonardo, invece,  non hanno bisogno di essere attualizzate:  erano talmente avanzate,  da gettare le basi per molte  invenzioni successive, che ancora  oggi sfruttiamo: basta pensare al  carro armato, purtroppo efferato  protagonista della seconda guerra  mondiale; o alla bicicletta, che  oggi, senza un’adeguata pista ciclabile,  è senz’altro il mezzo più  ecologico per tentare il suicidio.  Non tutti sanno che il genio creativo  degli Italiani, fortunatamente, non si è esaurito con Leonardo,  ma continua a generare invenzioni  incredibili: specialmente in  politica, dove ogni giorno se ne inventano  una nuova. Per chi guarda  al futuro, nella vana speranza  che sia meglio del presente, ecco  dieci invenzioni di cui non si parla  abbastanza: 

 

Ingresso di sicurezza  - L’uscita  di sicurezza, vitale in caso di  incendi, in tempi precarietà lavorativa  come questi non è più sufficiente:  ecco perchè abbiamo pensato  ad un ingresso di sicurezza  nel mercato del lavoro che, grazie  a raccomandazioni e agganci vari,  vi consentirà di organizzarvi una  vita decente.  

Micicletta  - Bici appositamente  pensata per gli amanti dei  gatti e attrezzata per trasportarli:  con cestello munito di un efficientissimo  dipenser di croccantini,  portapacchi posteriore dotato di  trappola per topi, gabbietta con  erba gatta e, naturalmente, sellino  affila unghie di riserva.  

Salvagenteitaliana  - Invenzione  leghista, ispirata al palindromico  principio di politica estera  salviniano “Amare tutti, tutti a  mare”. Questo speciale salvagente,  grazie ad un sofisticato congegno  di riconoscimento facciale,  si gonfia soltanto se indossato da  chi risiede nel nostro paese da almeno  3 generazioni.  

Emmentalista  – Tra le nuove  figure della gastronomia gourmet,  nei prossimi anni, un posto preminente  lo occuperà l’Emmentalista:  capace di stupire i clienti del  ristorante e indovinare, con un  semplice sguardo, il loro formaggio  preferito. 

95 visualizzazioni