ULTIMA USCITA
31 gennaio 2019

Copertina Voce / 31 gennaio

SUL NUMERO DI VOCE IN EDICOLA GIOVEDI’ 31 GENNAIO:

- Copertina: Un nome per due. Erika Cavallini, designer del brand omonimo. Avrebbe sbattuto in questi giorni la porta, interrompendo la collaborazione con Tiziano Sgarbi che il brand lo aveva acquisito totalmente nel 2016. Scegliendo di andarsene e di lasciare a lui il marchio con il proprio nome

- Sanità: Il costo della demagogia. La vicenda dei presunti stanziamenti per il Ramazzini brandita dai 5 Stelle

- Lutti: Incantato amante della bellezza ed educatore dei giovani. La scomparsa a 97 anni di don Nino Levratti

- Campogalliano: Un Pd in veste civica per Paola Guerzoni

- A lezione da Tapigreco: Inaugura a Carpi, domenica 3 febbraio il Centro studi Tapigreco: specialisti a disposizione per lezioni individuali personalizzate per recuperi, verifiche ed esami

- Cronaca: Quei due palazzi con le fontane. Il reato di voto di scambio ipotizzato per lo show poi annullato

- Sociale: Intercettati i fondi per la città che aiuta. 40 mila euro dalla Regione per quattro progetti delle associazioni del volontariato

- Ambiente: L’elettrico che si espande fa bene all’aria, ma costa. Carpi in prima linea con 15 nuovi impianti previsti per le ricariche

- Moda: I filati che detteranno la moda. La rassegna delle collezioni primavera-estate 2020 ha chiuso la “triade” Pitti

- Moda: Professione modellista con la consulenza di Liu Jo. Figure tecniche dell’azienda incontrano le nuove leve del Vallauri

- Libri: Quelle lettere a Focherini che lui non lesse mai. Scritte dalla moglie Maria ignara della sua morte e ora raccolte in un volumetto

- Novi: Un paese che vuole ripartire. Comunità e rilancio economico al centro del bilancio comunale

- Biliardo: All’Andrea Costa c’è il Gran Prix. Sabato 2 e domenica 3 febbraio il circolo di via Catellani ospita una tappa del circuito nazionale

- Calcio: per il Carpi adesso c’è paura della C e il calendario non è alleato