Ori d’argento con la staffetta

ATLETICA - Con la 4x100 della Fratellanza Modena ai Campionati Italiani Assoluti andati in scena a Padova

Ori d’argento con la staffetta

Per il centometrista e duecentista di stanza alla Patria ma tesserato per i modenesi si tratta della prima esperienza agli Assoluti d'Italia

Era il suo primo Campionato Italiano Assoluto ma Alessandro Ori ha corso da veterano. Senza lasciare spazio all'emozione, il ventenne sprinter carpigiano si è infatti messo al collo la medaglia d’argento della staffetta 4x100. Corsa con i colori della Fratellanza Modena, società per cui Alessandro è tesserato da gennaio, nonostante la sua "casa" restino La Patria e la pista Dorando Pietri di via Nuova Ponente, dove continua ad allenarsi agli ordini del coach Stefano Cometti.

E proprio grazie al lavoro svolto sulla pista carpigiana, Alessandro è riuscito a ritrovare la miglior forma dopo i duri mesi segnati dall'emergenza Covid e le conseguenti difficoltà nell'allenarsi. «Ringrazio Cometti, il merito di questo risultato è suo – dice con grande umiltà Alessandro –. La stagione è un po’ strana per tutti, col Covid è slittato tutto e anche gli appuntamenti più importanti come Europei e Olimpiadi sono stati cancellati. Nei meeting di luglio non sono andato piano ma neanche forte, fino ad agosto nelle graduatorie della mia categoria ero comunque nei primi cinque, poi nelle prime due settimane di agosto sono stato in ferie ma ho continuato ad allenarmi e ai Regionali di Piacenza ho chiuso nei primi dieci ma niente di straordinario – prosegue Ori –. Merito quindi a Cometti di avermi  portato al meglio della forma a questa staffetta, in cui come tempo corso quest'anno ero il quarto dei quattro staffettisti. Ma ho corso bene».

Alessandro è infatti stato protagonista di un'ottima seconda frazione, contribuendo alla grande al 41’’39 con cui la 4x100 modenese (completata da Bokar Badji, Francesco Molinari e Freider Fornasari) ha chiuso d'argento alle spalle dell’Alperia di Bolzano.  Nonostante il maltempo e l'acquazzone che hanno colpito la pista di Padova, rendendola inevitabilmente più insidiosa. La staffetta veloce non è stata per altro l'unica corsa disputata da Alessandro agli Assoluti, dove è stato protagonista anche con la 4x400, chiusa al decimo posto dopo essere partiti con il quintultimo tempo d'accredito. L'estate 2020 dello sprinter carpigiano non è comunque conclusa qui: il 20 settembre Ori sarà infatti sulla pista di Grosseto per i Campionati Italiani di categoria. E lì, tra gli Under 23 (di cui è "primo anno", dopo il passaggio appena avvenuto dall'U20 in cui gareggiava fino all'anno scorso) potrà dire la sua anche nelle gare individuali: i 100 metri e i "suoi" 200.

Enrico Ronchetti

242 visualizzazioni