Lodi Rizzini a Soliera, Bonissone va a Cortile e fa spesa allo United

Calciomercato dilettanti

Lodi Rizzini a Soliera, Bonissone va a Cortile e fa spesa allo United

Quando mancano circa due mesi all’inizio della nuova stagione, ormai tutte le squadre delle “Terre d’Argine” hanno definito il proprio allenatore e si preparano ad allestire la rosa per affrontare al meglio la lunga annata. La Solierese, appena retrocessa in Promozione e salutato Cesare Maestroni, ha deciso di affidare la guida tecnica a Paolo Lodi Rizzini. Il tecnico arriva dalla Prima Categoria, dove ha conquistato la Promozione, passando dai play-off, con il Levizzano di Baiso.

 

In Prima Categoria, la Virtus Cibeno riparte da Paolo Alberini, artefice della cavalcata che ha portato al secondo posto e alla vittoria dei play-off, e dal gruppo di giovani, che daranno continuità al progetto. Lo United Carpi non ha confermato Marc Bonissone, autore della storica promozione, e sta sondando diversi profili per la panchina. In Seconda, la Polisportiva Campogalliano punta in alto, con la scelta di Vanni Tampelloni. Un progetto ambizioso con l’obiettivo della Prima Categoria affidato a un uomo che sa vincere, come dimostrato la scorsa stagione al San Faustino. La Virtus Campogalliano abbraccia Stefano Ferrari, che dopo l’esperienza alla Polisportiva Campogalliano passa ai cugini, con l’obiettivo di migliorare il sesto posto. La Carpine, vittoriosa del girone di Terza, ha confermato Cristian Campedelli, a cui saranno regalati rinforzi per attutire il salto di categoria. Salutato il bomber Samuele Culzoni, sono arrivati in giallorosso Antonio la Salvia, Ciro Santoro e Federico Luppi (1998). Continuità anche in casa Cabassi, con la conferma di Flavio Setti alla guida della squadra di Santa Croce. Per le due neopromosse è stata scelta la strategia della continuità, a dare ancora maggior credito alla guida tecnica. 

In Terza Categoria, rivoluzione in casa Cortilese, che punta dichiaratamente alla vittoria del campionato. La scelta di Bonissone (nella foto, col presidente Maurizio Magagnoli) è un chiaro intento, con l’aggiunta di profili come Dario Azalea, Simone Bosi e Andrea Marchi Baraldi (provenienti dallo United Carpi) che assicureranno ai  gialloblu un campionato di vertice. Con loro anche Ben Hamed (Limidi), Luca Fresia (Rivara), Andrea Rondini e Simone Rabitti (Athletic Correggio). Il Limidi accoglie invece Ciriaco Martignetti, la passata stagione sulla panchina di Cortile, con cui proverà a tornare a competere per i primi posti. Il Budrione continuerà nel segno di Francesco Gasparini che, dopo un’annata più che positiva, proverà a dare continuità alla crescita del gruppo.

Pietro Turchi

513 visualizzazioni