Carpi fermato dal Sud Tirol

Pareggio per 1-1 al Cabassi

Carpi fermato dal Sud Tirol

Vantaggio di Biasci, pari ospite nel finale

CARPI - La striscia di vittorie del Carpi si ferma a quota 7. A spezzare il filotto da record dei biancorossi è l’1-1 con il Sud Tirol emesso oggi dal Cabassi nella prima gara del 2020.

Riolfo stupisce in avvio, schierando subito Vano al fianco di Biasci a un solo mese di distanza dall’intervento di pulizia del ginocchio. Per il resto, formazione attesa con Boccaccini in luogo dello squalificato Ligi al centro della difesa e Pellegrini terzino destro per l’acciaccato Rossoni. Solo in panchina il neoacquisto Varga.

La gara, come atteso per le caratteristiche delle due squadre, è aperta e piacevole e le occasioni non mancano. Soprattutto sul fronte carpigiano, con Vano in mischia e Biasci, che sblocca la gara al 19’ con un gol bellissimo: scatto di 20 metri a tagliare alle spalle della difesa, controllo a saltare anche il portiere sul filtrante di Saber e diagonale vincente. Un gol alla Pippo Inzaghi.

Nella ripresa, non c’è Jelenic ma Maurizi e il Carpi perde un po’ di campo e soprattutto intensità. Un paio di contropiede non vanno a bersaglio e allora il Sud Tirol, complice i cambi, ne approfitta per organizzare la manovra e al 29’ arriva al pareggio con una punizione dai 25 metri di Casiraghi che beffa Nobile: pallone che rimbalza in modo irregolare sul terreno del Cabassi e in modo beffardamente decisivo per il portiere biancorosso. E per il Carpi, che vede sfumare una vittoria che avrebbe meritato e che gli avrebbe permesso di accorciare sul Vicenza, bloccato clamorosamente sul pari a Fermo.

CARPI-SUD TIROL 1-1

Reti: 19’ Biasci, 29’st Casiraghi

CARPI (4-3-1-2): Nobile, Pellegrini, Boccaccini, Sabotic, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Saric (46’st Carletti); Jelenic (1’st Maurizi); Vano (19’st Simonetti), Biasci.

A disposizione: Rossini, Carta, Varoli, Carletti, Varga, Van der Heijden, Lomolino, Fofana, Clemente, Mastaj.

Allenatore: Riolfo

SUD TIROL (4-3-1-2): Cucchietti, Ierardi, Polak, Veretout, Fabbri; Tait, Berardocco (18’st Beccaro), Gatto; Casiraghi; Petrella (18’st Turchetta), Mazzocchi (40’st Rover).

A disposizione: Taliento, Gabrieli, Gigli, Davì, Grbic, Alari, Trovade, Romero, Toci.

Allenatore: Vecchi

Arbitro: Natilla di Molfetta, assistenti Pellino di Frattamaggiore e Festa di AvellinoC

Note: ammoniti Berardocco, Pezzi, Biasci; recupero 0’ primo tempo e 3’ secondo tempo

386 visualizzazioni