Bensaci e Somma sugli scudi dell’Olympia

Boxe dilettanti al parco delle Rimembranze

Bensaci e Somma sugli scudi dell’Olympia

Nonostante l’ombra degli alberi, quando alle 17,30 di domenica 30 giugno i primi pugili sono saliti sul ring nel parco delle Rimembranze faceva ancora molto molto caldo. Ma questo non ha fermato i nuovi fighter del Team Olympia, che hanno dato vita a sei dei dieci incontri mandati in scena dal Trofeo Carpi Estate Aics.

Di fronte ad un pubblico numeroso e forzatamente “caldo”, gli applausi maggiori se li sono presi Ahmed Bensaci e Giuseppe Somma, due ragazzi alle prime armi che hanno però messo in mostra un già discreto bagaglio pugilistico conquistando due belle vittorie, ovviamente ai punti. Il conteggio non ha invece dato ragione agli altri quattro carpigiani: Pietro Cerundolo, Luca VioniNocco e Adam Salmane, che hanno comunque tutti tenuto il ring combattendo bene. Tra gli altri incontri in cartellone, spicca la vittoria di Ali Saliman, cresciuto pugilisticamente all’Olympia ma che ora combatte per la Kombat Torino dopo il trasferimento all’ombra della Mole.

Bilancio insomma positivo per il ritorno sulle scene dopo un periodo di pausa per il Team Olympia, che tornerà sul ring a settembre con una riunione a Guastalla. E, proprio a settembre, attende una risposta dalla Fib per l’organizzazione dei Campionati Giovanili Regionali che Antonio Manfredini vorrebbe portare a Budrione.

e.r.

162 visualizzazioni