Campedelli solidale con Bellelli: dobbiamo chiederci perché una sana ambizione si è trasformata in umana piccolezza

Campedelli solidale con Bellelli: dobbiamo chiederci perché una sana ambizione si è trasformata in umana piccolezza

“Assisto alla vicenda del dossieraggio ai danni del sindaco Alberto Bellelli con forte preoccupazione sulla tenuta democratica di questo tempo della politica – scrive in una nota stampa il consigliere regionale Enrico Campedelli –. Sono sbigottito e addolorato per un crescendo di eventi che ci porta molto lontano da ciò a cui siamo abituati, a cui da sempre crediamo: la costruzione di una comunità giusta e moderna. Una volta accertate le responsabilità, non ce la possiamo però cavare tratteggiando una linea tra buoni e cattivi e finita la campagna elettorale dovremmo cercare nel nostro partito insieme di capire come si è arrivati ad oggi. Ci dobbiamo seriamente chiedere perché non siamo stati in grado di vedere il confine oltre il quale una sana ambizione si è trasformata in umana piccolezza, nella migliore delle ipotesi. Se davvero si accertasse la complicità tra il vicesindaco e un partito d’opposizione al fine di screditare Bellelli sarebbe un fatto gravissimo che ci deve richiamare tutti ad un rigore morale e politico senza precedenti. Questo è un tempo che non ha eguali per la nostra comunità carpigiana. Dobbiamo essere uniti e forti, combattere ogni forma di ipocrisia e strumentalizzazione e contribuire, ognuno per il ruolo che ricopre in questa società, alla costruzione di un clima di serenità e fiducia. Questa brutta pagina di cronaca passerà se smetteremo tutti di urlare cattiveria, di versare veleno nel pozzo. Il mio è un appello accorato ad abbassare i toni e a ritrovare l’orgoglio di appartenere ad una comunità di persone operose, aperte e solidali. Il mio sostegno ad Alberto Bellelli e al suo progetto politico è totale e incondizionato. La solidarietà alla sua famiglia è profondamente sincera. Mi auguro che sapremo tutti contribuire ad affrontare una campagna elettorale basata sui temi di cui ha bisogno la comunità carpigiana; invito tutte le forze politiche ad abbassare i toni e ad alzare il livello del confronto di idee. Noi faremo la nostra parte, uniti intorno ad Alberto”.

 

1045 visualizzazioni