Venite alla Festa celebra in teatro i suoi vent’anni

“Scio Mast Go On” il 15 giugno all’Eden con i membri della comunità di famiglie

Venite alla Festa celebra in teatro i suoi vent’anni

Saranno una quindicina, tra bambini, ragazzi e adulti dell’associazione Venite Alla Festa a interpretare la commedia “Scio Mast Go On, la commedia che è un atto di fede” che andrà in scena sabato prossimo 15 giugno al Teatro Eden di via Santa Chiara. L’iniziativa è stata promossa per festeggiare il ventesimo compleanno dell’Associazione. Questo spettacolo teatrale, scritto e diretto da due professionisti del teatro, Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti, a ingresso gratuito, è nato dalla voglia di raccontare qualcosa di questa comunità di famiglie nata nel 1999 con l’impegno di praticare e diffondere la cultura dell’accoglienza come stile di vita quotidiana.

 I primi passi, il Vaf (acronimo di Venite Alla Festa), li muove nel 1994 quando la famiglia di Roberto Zanoli insieme ad altre due famiglie rientrano, dopo alcuni anni di volontariato in Madagascar, ricche di esperienze molto forti vissute con gli ultimi e il desiderio di creare un percorso comunitario che rispecchi il loro vissuto. Così, don Douglas Regattieri (oggi Vescovo di Cesena) viene nominato dal Vescovo di Carpi loro accompagnatore spirituale e, con altre sei famiglie, il 2 gennaio 1999, viene ufficialmente registrata l’associazione Venite alla Festa che, ad oggi è composta da ventuno famiglie di cui due case famiglia del Vaf e una del Ceis di Modena (queste ultime contano quaranta adulti e circa ottanta figli tra naturali e affidatari). In questi anni, i bambini in difficoltà accolti da queste famiglie, sono stati almeno duecentocinquanta, a volte per alcuni giorni a volte per anni, e anche vari adulti. Molto importanti anche i progetti realizzati: la creazione del gruppo di acquisto solidale “La Festa” per uno stile di vita più sobrio e per la tutela dell’ambiente; la Cooperativa sociale “Eortè” nata per offrire opportunità di lavoro; il gruppo d’accoglienza per adulti in affiancamento a famiglie in difficoltà o con emergenze e punto di riferimento anche per i servizi sociali del territorio dell’Unione Terre d’Argine. 

Ma non è finita: «Per i nostri venti anni – afferma soddisfatta la presidente  Tiziana Venturi – abbiamo pensato al progetto “Reti di famiglie” come un modo bello di allargare la nostra esperienza di famiglie che si aiutano e si sostengono; è molto impegnativo, sta muovendo i suoi primi passi proprio in questi mesi ma sta riscuotendo molto successo». Lo spettacolo “Scio Mast Go On” si colloca proprio all’interno di quest’ultimo progetto e così, le famiglie del “Venite alla festa” invitano tutti a partecipare, a questa “Festa”.

125 visualizzazioni