Carpi oggi sui giornali. La bilancia della droga, le voci sulla violenza in centro e una truffa-vacanza

Carpi oggi sui giornali. La bilancia della droga, le voci sulla violenza in centro e una truffa-vacanza

Le testimonianze sulla violenza sessuale perpetrata in centro storico sabato 4 agosto e la denuncia per spaccio di un trentenne marocchino sorpreso a pesare cocaina sulla bilancia di un supermercato sono le notizie di apertura delle cronache carpigiane sui quotidiani di oggi.

Gazzetta e Carlino riprendono entrambi la testimonianza della bibliotecaria che sabato 4 ha soccorso la trentenne vittima di violenza in via Bellentanina: “Abbiamo sentito urlare da fuori, poi è entrare la ragazza visibilmente sconvolta”. La Gazzetta riporta anche un’esortazione della stessa trentenne vittima della violenza: “Denunciate la violenza, non rimanete zitti di fronte a fatti che potrebbero ledere la vostra dignità”.

Mentre la Gazzetta apre la sua pagina carpigiana con la denuncia per spaccio a carico del marocchino sorpreso a pesare cocaina sulla bilancia di un supermercato, il Carlino riserva alla notizia solo un piccolo box, dando spazio alla proroga degli aiuti ai comuni colpiti dal sima del 2012: il Governo ha accolto gli emendamenti alla Legge di Stabilità presentati in merito dalla senatrice 5 Stelle reggiana Maria Laura Mantovani.

Fa capolino su entrambi i quotidiani anche l’ennesima truffa sulle vacanze acquistate su internet: la vittima è questa volta una trentaseienne carpigiana che dopo aver prenotato e pagato l’acconto per una casa-vacanze all’Elba, una volta giunta sul posto ha trovato un supermercato all’indirizzo segnalato. Scattata la denuncia, i Carabinieri hanno sequestrato il conto corrente del 52enne casertano già conosciuto come truffatore seriale.

La Gazzetta riporta anche il rogo doloso al furgone della ditta “Donne da sogno”, il furto di cellulari all’ospedale Ramazzini e quello di biciclette in via Aldrovandi, dove quattro tunisini sono stati identificati grazie ai filmati postati su Facebook da qualcuno che li ha immortalati “all’opera”. Su entrambi i quotidiani infine fa capolino la notizia di un 53enne carpigiano arrestato dopo aver tentato di offrire la cena a tutti i commensali di un ristorante esibendo al ristoratore un assegno rubato.

758 visualizzazioni