Inchiesta: la Diocesi scarica Comune e Part Lab

Inchiesta: la Diocesi scarica Comune e Part Lab

Da palazzo vescovile riceviamo e pubblichiamo:

«In merito all’articolo pubblicato dalla Gazzetta di Modena in data 7 dicembre 2018 a firma Arbizzi-Dondi la Diocesi di Carpi, per quanto riguarda le parti in cui viene citata, afferma che esso è impreciso arrivando a essere finanche infondato in alcune sue parti. Non corrisponde a verità e risulta fuorviante quanto riportato nel sommario a pagina 30 in cui si afferma “Il Comune paga il ritorno della statua dell’Assunta in Duomo” lasciando intendere erroneamente che l’operazione di ricollocamento della statua in Cattedrale sia a carico della collettività, cosa quest’ultima infondata. Lo spettacolo delle fontane danzanti rientra nello svolgimento delle più generali iniziative che il Comune ha intrapreso in occasione delle festività natalizie. Infine il concerto del 22 dicembre non rientra nel calendario degli eventi natalizi della Diocesi: è un evento organizzato da Part Lab. La Diocesi – conclude il comunicato – si è limitata a mettere a disposizione la Cattedrale come è avvenuto per altri eventi cittadini.

 

 

1273 visualizzazioni