Due mesi di cinema per le notti d’estate

I titoli della rassegna al via dal 22 giugno nell’area verde dello stadio

Due mesi di cinema per le notti d’estate

Che estate sarebbe, a Carpi, senza il cinema sotto le stelle? E infatti, puntuale come tutti gli anni, si rinnova il tradizionale appuntamento con “Tenera è la notte” la rassegna di proiezioni cinematografiche all’aperto che, per l’ottavo anno consecutivo si terrà nell’area verde dello stadio Cabassi messa a disposizione dall’amministrazione comunale e dal Carpi Fc1909. Il cinema estivo – iniziativa promossa dal Comune, dal cinema Ariston di San Marino e dal circolo Bruno Mora in collaborazione con il circolo cinematografico Nickelodeon – prenderà il via sabato 22 giugno per proseguire fino al 18 agosto. Quasi due mesi di proiezioni (l’orario di inizio è alle 21,30) che puntano sulla qualità delle proposte e che offrono una panoramica completa sulla stagione passata privilegiando il cinema italiano e quello d’autore. “Tenera è la notte” aprirà i battenti il 22 (in occasione dell’inaugurazione è previsto un rinfresco) con una prima visione: “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca, con Jacopo Cullin e Benito Urgu, film ambientato in Sardegna che è stato un inaspettato successo al botteghino e che si muove tra il grottesco, il comico e il reale. 

Tra gli altri titoli di “Accadde domani”, la rassegna incentrata sul cinema italiano dell’ultimo anno, si segnalano: “Il campione” storia di un giovanissimo talento del calcio e del suo professore con il duo Accorsi-Carpenzano; “Momenti di trascurabile felicità” commedia dolceamara di Lucchetti con la coppia di interpreti Pif- Thony; “Il testimone invisibile”, thriller ricco di colpi di scena con Riccardo Scamarcio e Miriam Leone. E ancora: “Notti magiche”, un amarcord agrodolce in cui il regista Virzì ci riporta ai Mondiali di calcio del 1990; “Croce e delizia” con l’incredibile coppia omosessuale Gassman-Bentivoglio e il “Traditore” con cui Bellocchio ha partecipato all’ultimo festi val di Cannes e con Favino nei panni del pentito Buscetta. Tra le pellicole straniere troviamo: “Un affare di famiglia”, Palma d’oro del giapponese Kore-eda; “Il verdetto”, dramma giudiziario con Emma Thompson e i francesi “7 uomini a mollo”, “Parlami di te”, “Pallottole in libertà”, “Cyrano mon amour” e “Il viaggio di Yao” con Omar Sy. Dalla Gran Bretagna arrivano “La casa dei libri”, “La favorita”, “Stanlio&Ollio” e la prima visione “Juliet, naked”, mentre gli Usa saranno presenti, tra gli altri, con “Old man&the gun”, ultimo film di Robert Redford, “Copia originale”, storia di una truffa letteraria e il misurato dramma familiare “Ben is back”. 

La serata del mercoledì è invece dedicata ai film di animazione per tutta la famiglia: “Ralph spacca Internet”, “Mia e il leone bianco”, “Wonder Park”, “Pokemon Detective Pikachu” e “Toy Story 4”. Proseguono anche quest’anno le collaborazioni con le associazioni di volontariato Udi Carpi e Amnesty International sui temi dei diritti umani e della condizione femminile. A riguardo sono due, rispettivamente, i film in calendario: “Le invisibili”, commedia francese che scava dentro la solitudine femminile con ironia e leggerezza e “Cafarnao”, odissea del piccolo Zain mostrata con calore umano e premio della Giuria al festival di Cannes.

328 visualizzazioni