Dipendenti della Amcor di Soliera ripuliranno il parco fluviale del Panaro

Nel contesto della International Coastal Cleanup Day

Dipendenti della Amcor di Soliera ripuliranno il parco fluviale del Panaro

E' una multinazionale, con una filiale a Soliera, leader mondiale nello sviluppo e nella produzione “responsabile” (nel senso di attenta alla sostenibilità, all'impatto ambientale e all'economia circolare) di packaging per il food&beverage, il settore medico e farmaceutico, i prodotti per la casa e la cura della persona. Da qualche anno, su indicazione della casa madre, tutte le sedi Amcor sparse nei vari continenti aderiscono all'International Coastal Cleanup Day, considerata la più grande iniziativa di volontariato al mondo a salvaguardia degli oceani e dei corsi d’acqua. A settembre, i volontari provenienti da cento paesi collaborano per raccogliere e smaltire i rifiuti trovati sulle spiagge e sulle coste, contrastando l’inquinamento delle acque.

 

Quest’anno anche lo stabilimento di Soliera ha deciso di dare il proprio contributo a questa importante causa, organizzando per i dipendenti e le rispettive famiglie una giornata di pulizia e rimozione dei rifiuti delle rive del fiume Panaro il prossimo 15 settembre. Dopo il raduno davanti allo stabilimento solierese, un pullman trasporterà i volontari al parco fluviale di marano sul Panaro dove si inizierà la raccolta. Amcor premierà lo stabilimento che, in base al numero dei partecipanti, avrà raccolto la maggior quantità di rifiuti.

441 visualizzazioni