Carpi sui giornali. L'hashish nello zaino del figlio. Le ambizioni del centro destra

Carpi sui giornali. L'hashish nello zaino del figlio. Le ambizioni del centro destra

Pagine identiche, oggi, per Gazzetta e Carlino: sopra, la mamma che ha denunciato il figlio ai Carabinieri dopo aver rinvenuto nel suo zaino bustine contenenti hashish; sotto la foto di gruppo dei vertici della coalizione di centro destra che ieri ha presentato la candidatura di Federica Boccaletti alla corsa a Sindaco di Carpi.

 

 

Partendo dalla mamma coraggiosa che non ha esitato a chiedere ai militari di perquisire la cameretta del figlio, le sue dichiarazioni ai due giornali collimano alla perfezione: la casualità della scoperta, il sospetto che si trattasse di droga, confermato dai Carabinieri, la segnalazione del ragazzo alla Procura come assuntore di sostanze stupefacenti, la reazione "riflessiva” del giovane del quale la madre sospetta che, in fondo, volesse farsi scoprire. E il succo che la donna ha desunto dalla vicenda: mai minimizzare, mai fare finta di nulla, stroncare fin dall'inizio la tentazione, vigilare sui giri di amicizie pericolose. Da qui anche l'invito al capitano Iacovelli a tenere una lezione nella scuola del figlio per ammonire i ragazzi come lui sulle conseguenze dell'uso delle sostanze.

 

 

Della presentazione della coalizione di centro destra abbiamo dato conto ieri su questa pagina. Entrambi i quotidiani hanno colto, dell'evento, la sicurezza del centro destra di accedere al ballottaggio, all'insegna dello slogan “Carpi, rialza la testa”.    

590 visualizzazioni