Autonoleggio abusivo: due denunciati per truffa dalla Polizia locale

Gestivano un'attività di autonoleggio tramite Facebook, ma attraverso contratti irregolari e fornendo veicoli che, oltre a non essere immatricolati per il noleggio, erano sprovvisti di assicurazione e non sottoposti a revisione: la Polizia Locale ha scoperto la cosa, denunciando due uomini per truffa. Si tratta di un cinquantenne residente nel Reggiano e un trentenne residente a Modena. Ne dà notizia l'Unione delle Terre d'Argine, spiegando che gli agenti della Municipale sono risaliti a loro durante normali controlli stradali. Avevano infatti fermato due veicoli, condotti da cittadini residenti a Carpi che hanno esibito “contratti” di autonoleggio a lungo termine. All'esame dei documenti però, la Polizia Locale ha scoperto che i due conducenti erano stati raggirati: un contratto infatti era palesemente falso, ottenuto riproducendo un vero contratto di azienda autorizzata; l'altro era invece incompleto. I veicoli si sono inoltre rivelati essere senza polizza, con la revisione scaduta e non immatricolati per essere noleggiati a terzi. Da qui la denuncia dei due “noleggiatori”, e il sequesto dei due veicoli.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€