A Soliera un concerto disegnato

Domenica 12 a Castello Campori

A Soliera un concerto disegnato

La musica e il disegno, nella loro versione live, incontrano la fotografia. Tre espressioni che domenica 12 gennaio troveranno terreno fertile per incrociarsi, dando vita a “Case d’altri: un concerto disegnato”. L’appuntamento è per le ore 18.30, nel Castello Campori di Soliera, in piazza Fratelli Sassi 2. Il live painting sarà a cura di Marino Neri, mentre a suonare saranno Daniele Rossi, Enrico Pasini e Jacopo Bassoli. L’ingresso è libero e comprende anche la visita alla mostra fotografica “Un paese ci vuole”, allestita nel piano nobile del Castello.

 

 

"Scandito dalle composizioni originali dei tre musicisti - annunciano gli organizzatori -, il tratto di Marino Neri (nella foto) accompagnerà il pubblico in un viaggio disegnato dal vivo in puro bianco e nero. Questo incedere disegnato, ispirato dall’omonimo racconto di Silvio D’Arzo, che Eugenio Montale definì come il più bello del Novecento italiano, avrà l’ambizione di evocare volti e case di provincia, che rimandano idealmente ai soggetti esposti all’interno della mostra “Un paese ci vuole. Fotografie fra luoghi e persone del nostro territorio”. Si tratta di una collettiva di dieci giovani artisti, selezionati da TerraProject, con il coordinamento di Simone Donati e Rocco Rorandelli. Gli autori sono Samantha Azzani, Cosimo Calabrese, Alessandra Carosi, Umberto Coa, Nicola Dipierro, Karim El Maktafi, Simone Mizzotti, Mattia Panunzio, Luana Rigolli e Irene Tondelli.

284 visualizzazioni