Presentato il progetto l'Albero dei Talenti

Alla Fondazione Casa del Volontariato

Presentato il progetto l'Albero dei Talenti

Si articola su danza e teatro, pet therapy, arti circensi, cucina, yoga e musica: sono questi gli ambiti dei laboratori del progetto L’albero dei Talenti, promosso dalla Fondazione Casa del Volontariato, ente finalizzato al sociale della Fondazione CR Carpi, con il patrocinio dell’Unione delle Terre d’Argine e in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Modena, che si svolgerà, per la sua seconda edizione, nell’estate 2019, da fine giugno a fine luglio.

Il progetto è stato presentato in mattinata alla Casa del Volontariato: "Scopo del progetto - hanno affermato i promotori dell'iniziativa - è quello di favorire, tramite laboratori a partecipazione gratuita, l’integrazione tra ragazzi disabili e ragazzi normodotati, da realizzarsi in occasione della frequenza dei centri estivi del territorio, in particolare i Centri Estivi CSI Carpi Sport, il Centro estivo Eden, il Campo giochi di Quartirolo, i Centri estivi ‘Liberi di essere’ e ‘Seminiamo una buona idea’ gestiti dalla Cooperativa sociale Giravolta e il Centro estivo ‘Girovagando tra le Nuvole’ gestito da Ushac".

 “Crediamo molto nell’inclusione – spiega il Presidente della Fondazione Casa del Volontariato Nicola Marino – e per questo abbiamo deciso di impegnarci per il secondo anno in un progetto che, già nella sua prima edizione, ha dato buoni frutti, sia in termini di incremento della partecipazione dei ragazzi disabili, che di soddisfazione dei centri estivi. Prova ne è, tra le altre, il fatto che questi abbiano deciso di riconfermare la propria adesione anche per l’edizione 2019. Una comunità in cui tutti possano stare insieme senza sentirsi esclusi è una comunità dove ciascuno sta meglio”.

 

219 visualizzazioni