Centro Antiviolenza Vivere Donna: in aumento i casi nel territorio dell'Unione

Una “pandemia sommersa” dal volto femminile offeso e violato. È quanto emerge, come informa una nota dell'Unione Terre d'Argine, dai dati pubblicati dal Centro Antiviolenza Vivere Donna e dal Tavolo dell'Unione Terre d'Argine, alla vigilia della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che verrà celebrata domani, 25 novembre. Il report restituisce un aspetto meno noto, ma non meno inquietante, di questo 2020 segnato dalla crisi epidemica da Covid-19. Non soltanto un dramma sanitario ed economico ma anche sociale, che mette al centro la piaga del maltrattamento delle donne esacerbata durante i mesi di lockdown. Il report del Centro Antiviolenza traccia un profilo di queste donne che hanno subito violenza da gennaio a ottobre 2020. In questi dieci mesi sono 58 le donne accolte nel Centro, di età media tra i 30 e i 39 anni  e vittime di una violenza non solo fisica ma soprattutto psicologica. Dall'analisi statistica dei casi emerge un abbassamento dell'età media di chi chiede aiuto, e un periodo di tempo di 6-7 anni prima che le donne procedano con denunce o richieste d'aiuto. Rispetto ai dati del 2019, si riscontra un aumento esponenziale di nuovi accessi di donne sconosciute alla rete ( 81%). Di tutto questo si è discusso da remoto giovedì 19 novembre, come Tavolo tecnico della Rete Unione Terre d’Argine a contrasto della violenza contro le donne. All'ordine del giorno la condivisione di dati ed esperienze degli operatori della rete, a un anno dall'approvazione del nuovo Protocollo operativo per gli interventi in emergenza su casi di violenza domestica. “Questi dati preoccupanti – commenta Paola Guerzoni, assessore dell'Unione con delega alle Pari Opportunità – ci dicono che, ora più che mai, occorre vigilare. Trascorrendo più tempo a casa, possiamo intercettare problematiche che riguardano magari i nostri vicini, diventando noi stessi promotori di un'attività indispensabile come quella di Vivere Donna e di tutta la rete dei centri antiviolenza”. 

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€