Paziente in prognosi riservata al Ramazzini per meningite batterica: attivata la profilassi

Paziente in prognosi riservata al Ramazzini per meningite batterica: attivata la profilassi

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 27 dicembre, informa una nota dell'Ausl, è pervenuta dal reparto di Rianimazione dell’Ospedale Ramazzini di Carpi la segnalazione di un caso di meningite batterica relativo a una donna residente nel Distretto di Carpi. La paziente era giunta mercoledì 26 dicembre al pronto soccorso di Carpi con sintomi che hanno richiesto il ricovero. Come previsto dai protocolli per le malattie infettive, in attesa della conferma in merito all’agente eziologico, il Servizio di Igiene pubblica dell’Azienda USL ha immediatamente informato i famigliari e gli operatori sanitari venuti a stretto contatto con la donna della opportunità di eseguire la profilassi indicata.

 

Gli accertamenti di laboratorio, eseguiti presso il Laboratorio di Microbiologia dell'Ospedale di Baggiovara, hanno confermato la diagnosi di meningite da meningococco, rendendo necessaria l’offerta di profilassi antibiotica ai contatti stretti. Si tratta di circa 60 persone, tra cui personale sanitario, famigliari e compagni di classe. La donna, fin da subito sottoposta ad adeguata terapia antibiotica, è in prognosi riservata.

963 visualizzazioni