Casa della Salute: punto e a capo

Accantonata l'ipotesi dell'affidamento lavori alla Elettroservice

Casa della Salute: punto e a capo

Per la Casa della Salute di Carpi fumata nera: l'Ausl ha sciolto il contratto con l'azienda affidataria dei lavori e si dovrà ricominciare l'iter burocratico quasi tutto daccapo.

Lo annuncia l'Ausl di Modena che precisa: "In merito ai lavori di realizzazione della Casa della Salute di Carpi, l’Azienda USL di Modena informa di aver disposto lo scioglimento del contratto con Elettroservice Group Srl. La decisione si è resa necessaria a causa della perdita dei requisiti - richiesti dall’avviso di gara - dell’impresa stessa, a seguito della cessione del ramo d’azienda da Elettroservice Group Srl a Elettroservice Srl.  Ora Il Servizio Unico delle Attività tecniche dell’Azienda USL predisporrà, nel più breve tempo possibile, la nuova procedura per l’aggiudicazione dei lavori, al fine di procedere con l’esecuzione di un’opera di cruciale importanza per la qualità dell’offerta assistenziale rivolta ai cittadini di Carpi.".

Come noto, ad Elettroservice Group srl erano stati affidati i lavori della struttura dopo che, a dicembre 2018, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sezione Fallimentare, aveva dichiarato il fallimento della società TES Energia S.r.l., capogruppo del Raggruppamento temporaneo di imprese aggiudicatario del bando. A seguito del fallimento, l’Azienda USL aveva infatti rescisso il contratto con TES Energia e deliberato l’affidamento dei lavori a Elettroservice Group Srl, società facente parte dello stesso raggruppamento, una volta verificato che fosse singolarmente in possesso dei requisiti tecnici richiesti dall’avviso di gara. Con la cessione del ramo di azienda, la nuova società (Elettroservice srl) non risulta in possesso di tali requisiti, previsti dalla normativa del Codice degli Appalti.

Interpellata da VOCE, l'assessore ai servizi sociali del Comune di Carpi Tamara Calzolari ha espresso la speranza che in tempi brevi sii possa trovare una impresa costruttrice all'altezza del compito di costruire la Casa della Salute di Carpi. "In ogni caso – ha sostenuto l'assessore – ci sembra positivo che si sia giunti allo sblocco di una situazione dopo un periodo di stallo che si stava protraendo da troppo tempo". 

 

1073 visualizzazioni