A Soliera è Arti Vive Festival

Anna Calvi domani (4 luglio) in piazza Lusvardi

A Soliera è Arti Vive Festival

Apre domani, giovedì 4 luglio, a Soliera, Arti Vive Festival. La rassegna si apre sotto il segno di Anna Calvi (nella foto). La cantautrice britannica - headliner del festival insieme a Sharon Van Etten che si esibirà domenica 7 luglio -  è pronta ad accendere il pubblico di piazza Lusvardi, a partire dalle ore 21.30, con la sua voce ammaliante, accompagnata dall’inseparabile chitarra. Dopo il successo dei suoi primi album in studio, l’omonimo “Anna Calvi” del 2011, “One Breath” del 2013 e “Strange Weather” del 2014, la cantautrice e chitarrista inglese presenta dal vivo a Soliera il suo ultimo disco in studio: “Hunter”, un lavoro caratterizzato da una nuova freschezza, un’energia primordiale. L’ingresso è gratuito.

 

 

 

Prima di Anna Calvi, alle 20, toccherà a Verano, nome d'arte della talentuosa songwriter Anna Viganò, aprire la giornata musicale in piazza Fratelli Sassi. Bresciana trapiantata a Milano, una solida carriera su e giù per i palchi di tutta Italia con Intercity e L’Officina della Camomilla, Verano non ha paura di mostrarsi, di mettere sul piatto gli spigoli, le debolezze, i chilometri percorsi, i cocktail, le persone incontrate e quelle lasciate sulla strada, e lo fa con la consapevolezza di chi ha trovato il proprio modo di raccontarsi, l’equilibrio tra la parola e la musica. Il suo ultimo disco, “Panorama”, si può considerare a tutti gli effetti un esordio, un nuovo e affascinante punto di partenza.

Alle 20.30, nella raccolta piazzetta Don Ugo Sitti, Massimiliano Loizzi (uno degli attori più noti del collettivo "Il Terzo Segreto di Satira") inaugurerà la programmazione teatrale del Festival con “Quando diventi piccolo”. Un monologo in bilico fra satira e poesia. La storia di un uomo, e di come la sua ragazza e i suoi figli, anzi una bimba e un bimbo, gli abbiano salvato la vita. Ma è anche la storia di un uomo di sinistra in Italia, quindi è una storia tanto triste, ma che suo malgrado fa molto, molto ridere. Nella profonda provincia pugliese degli anni Ottanta c’è un bimbo che vive un’infanzia incantata e avventurosa grazie ai racconti stupefacenti di un padre inventa-storie, a un fratello che assomiglia tanto a Batman e a una madre che, con la dolcezza del suo canto, fa rimarginare ogni ferita. Ma cosa succede quando l’idillio dell’infanzia finisce? Quando il padre, una volta eroe, si perde nel bicchiere e smette di sognare? Una storia di generazioni che cambiano in un paese che resta immutato.

A far da contorno conviviale ci saranno anche anche il Soliera Street Food e il mercatino handmade: da giovedì 4 a domenica 7 luglio il centro di Soliera sarà popolato da bancarelle originali, stand e food-truck pieni di prodotti tipici da tutta Italia.

Arti Vive Festival ama l'ambiente. In collaborazione con gli esercenti del centro storico, l'organizzazione si impegna in modo attivo, anche quest'anno, affinché durante i giorni di Festival vengano utilizzati, in tutti i punti di somministrazione, esclusivamente bicchieri riutilizzabili ecosostenibili, riducendo al minimo il consumo di plastica e la produzione di rifiuti.

137 visualizzazioni