Le dimissioni di Roberto Arletti da Presidente del Consiglio dell'Unione. Che cosa succede nella politica locale?

Le dimissioni di Roberto Arletti da Presidente del Consiglio dell'Unione. Che cosa succede nella politica locale?

Con una lettera spedita oggi al Presidente e al Segretario generale dell'Unione Terre d'Argine, Roberto Arletti ha rassegnato le proprie dimissioni da Presidente del Consiglio dell'Unione.

 

La lettera parla di preoccupazione per gli eventi che si stanno susseguendo e per l'incertezza che sta vivendo Carpi. E continua: «Assistiamo inermi e attoniti a lotte interne senza esclusione di colpi, sia all'interno della maggioranza del centro sinistra che dall'opposizione del centro destra, incuranti che tutto ciò danneggi enormemente l'immagine della nostra coittà. Penso che mai come in questo momento di scoraggiamento sia preciso dovere di ogni cittadino a cui sta a cuore il bene della propria città intervenire e dare un proprio fattivo contributo. 

Alla luce di tutto questo – continua la lettera – sono a rassegnare le mie dimissioni da Presidente del Consiglio dell'Unione delle Terre d'Argine, per permettermi di essere più incisivo e potermi esprimere di volta in volta più liberamente non avendo più alcun vincolo di chi ricopre una carica istituzionale. Non ultimo – conclude la lettera – anche il fatto che quando venni eletto Presidente appartenevo al Gruppo consiliare del Partito democratico. Intendo mantenere il ruolo di Consigliere».

 

La Vicepresidente è Giorgia Grossi, della lista civica Noi, di Novi

Prima Giorgio Verrini, dimissionario dalla carica di Vice presidente del Consiglio comunale di Carpi. Ora quelle di Roberto Arletti da Presidente del Consiglio dell'Unione. Che cosa sta succedendo nella politica carpigiana? Mai si erano registrati nel volgere di pochi giorni simili scossoni che, al di là delle diverse motivazioni addotte, rivelano un livello di tensione e nervosismo piuttosto elevato, sia pure nella prospettiva delle elezioni comunali che ci saranno comunque non prima di cinque mesi.

861 visualizzazioni