A Monaco l'ultima fiera

Si è chiusa View Premium Selection

A Monaco l'ultima fiera

Il 2018 dei saloni di moda europei si chiude con View Premium Selection, la rassegna dei tessuti e degli accessori che si è svolta a Monaco di Baviera il 4 e il 5 dicembre. In esposizione c’erano le pre-collezioni della stagione primavera-estate 2020 insieme a qualche flash integrativo dell’autunno-inverno 2019-20. View Premium Selection nasce nel 2008 e si configura come l’anteprima esclusiva di Munich Fabric Start, una delle più importanti fiere del settore a livello europeo in programma tra fine gennaio e inizio febbraio. L’ultima edizione, che si è tenuta all’Mgv Museum, ha presentato una selezione di circa 400 collezioni realizzate dalle migliori aziende del settore. Un’occasione per buyer, designer e professionisti per visionare, con grande anticipo sui tempi, le ultime novità e innovazioni e per farsi un’idea di cosa “andrà” tra un anno e mezzo. Gli stilisti (soprattutto quelli dei grandi marchi) iniziano infatti a dare un’occhiata a materiali, tessuti e accessori che saranno poi scelti definitivamente nell’ambito di Munich Fabric Start. Il salone comprende diverse sezioni: Fabrics, dedicata a un’ampia varietà di tessuti, da quelli a maglia in cotone e seta, alle fibre più tecnologiche; Denim&Sportswear che mette in mostra le ultime novità dei fornitori dei grandi brand del settore casual e jeanseria; Additionals con gli accessori, le finiture, i componenti gioiello, i pizzi, i ricami e i cartellini e Design Studios in cui gli studi di design internazionali presentano le ultime creazioni e gli sviluppi di stampe, fantasie e disegni per fornire soluzioni progettuali creative e innovative.

Alla fiera tedesca hanno partecipato anche alcune aziende del distretto carpigiano (fra cui Gruppo Dondi, Ledatex, Reca Group, Staff Jersey e Tessitura Rossi), presenti per lo più con i loro agenti della zona. Si tratta infatti di una rassegna piuttosto di nicchia che si rivolge soprattutto al mercato della Germania e quasi tutti tedeschi sono visitatori, stilisti e addetti ai lavori. Anche per quanto riguarda le tendenze, la connotazione è prevalentemente tedesca, con proposte che si adattano al gusto e allo stile del mercato locale orientato verso il denim, il casual e lo sportivo.

114 visualizzazioni