De Pietri (LeU) ancora contro la Fondazione: Faglioni tenta di mascherare i tagli

De Pietri (LeU) ancora contro la Fondazione: Faglioni tenta di mascherare i tagli

«Non è accettabile il tentativo del presidente della Fondazione, Corrado Faglioni, di mascherare il taglio di un quarto delle risorse normalmente erogate ai cittadini Carpi, Novi e Soliera». Lo sostiene in una nota il portavoce di Liberi e Uguali delle Terre d'Argine, Andrea De Pietri, che a nome del partito ritiene inaccettabile la scelta di diminuire di un milione i fondi per le erogazioni.


 

La nota di LeU prosegue: «Non occorrono specialisti di bilancio per verificare che l’anno scorso vennero stanziati 4,2 milioni di euro e quest’anno invece 3,2. Il presidente Faglioni definisce “speculazione” la critica a questo taglio. Ribadiamo: noi di LeU non accettiamo la scelta di tagliare, piaccia o non piaccia al presidente. Faglioni che fa il gioco delle tre carte per cercare di giustificarlo, arrivando a cambiare le stesse motivazioni addotte in conferenza stampa. Parla ora di necessità di adeguare le erogazioni alla effettive capacità di spesa degli enti beneficiari ma questo non è corretto. Tutti sanno che esistono procedure di impegno di spesa che richiedono tempi lunghi ma questo non può essere strumentalizzato per ridurre le risorse date al territorio, a tutti noi cittadini. È risibile, infatti, l’affermazione del presidente che “…poiché l’Asl ha complesse modalità di appalto per acquisire apparecchiature mediche, allora non …avrebbe senso stanziare ulteriori fondi”. Significherebbe che se, per assurdo, l’Asl impiegasse dieci anni a completare l’acquisto di un’apparecchiatura specialistica, allora per un decennio non si stanzierebbero risorse per acquisirne altre!».
 

Il comunicato conclude: «Faglioni, tanto sensibile all’immediato utilizzo delle risorse, spieghi invece ai cittadini a cosa serva l’area della Fondazione (350 mila quadrati), acquistata per 4 milioni di euro, oltre dieci anni fa, nella zona sud di Carpi fra Via dei Mulini-Traversa S.Giorgio-via Bersana. E non racconti ancora la favola che lì sorgerà il nuovo ospedale, perché non è vero. LeU continua a chiedergli trasparenza!».

682 visualizzazioni