Estate 2019 per i cinema, la svolta che da noi c'è già

Estate 2019 per i cinema, la svolta che da noi c'è già

L’estate italiana del 2019 vuole essere quella di svolta, la prima in cui gli esercenti sono invitati a tenere aperto il più possibile e a presentare pellicole di successo. A proporlo è Movie-ment, un progetto in cui si è riunita per la prima volta in Italia tutta la filiera dell’industria cinematografica (associazioni, distributori, produttori, esercenti e istituzioni) con un’unica finalità: rilanciare il cinema come forma di intrattenimento culturale e sociale, attiva tutto l’anno. Noi italiani infatti siamo affetti da un’anomalia, quella della stagionalità legata all’offerta cinematografica: nei mesi estivi la programmazione si interrompe e l’uscita di titoli, soprattutto se importanti, viene posticipata a settembre. Però basta confrontarsi con paesi come la Spagna per capire che questa scelta non premia, infatti il box-office spagnolo registra i maggiori incassi proprio tra giugno e agosto. Ma a Carpi il cambiamento annunciato da Movie-ment c’è già stato. Lo Space City infatti non chiude mai e quindi come da tradizione resterà “aperto per ferie” per tutto il mese di agosto, presentando film molto attesi come lo spin-off di Men in black: international con Chris Hemsworth nei panni dell’agente H, Spider-Man: far from home che prosegue la storia di Peter Parker dopo gli avvenimenti narrati nel successo Avengers: Endgame, l’horror Isabelle – L’ultima evocazione e, dal 21 agosto, Il re leone, remake fotorealistico di animazione computerizzata del celebre cartone Disney del 1994. 

Anche cinema Corso ed Eden non interromperanno la programmazione: il 1° agosto l’Eden ha fatto uscire la pellicola “Dolcissime”, un garbato e ironico film del regista torinese Francesco Ghiaccio sul riscatto di tre adolescenti con qualche chilo di troppo, mentre dal 7 al 13 agosto al Corso è prevista la proiezione del lungometraggio d’azione Fast & Furious –Hobbs and Shaw, stand-alone della fortunata serie di 8 film che ha incassato quasi 5 miliardi di dollari in tutto il mondo e, a seguire, di Attacco al potere 3, terzo capitolo della saga thriller iniziata nel 2013 e che vede per protagonista Gerard Butler. Insomma da noi “al cinema tutto l’anno”, come decanta lo slogan di Movie-ment, ci si può già andare.

913 visualizzazioni