La Polizia arresta un pluripregiudicato

Era accusato di aggressione a scopo di rapina

La Polizia arresta un pluripregiudicato

Gli uomini del Commissariato di Polizia di Carpi hanno tratto in arresto un cittadino italiano di 54 anni, pluripregiudicato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Modena.

L’uomo è indagato quale autore in concorso con un giovane moldavo dell’aggressione a scopo di rapina perpetrata ai danni di un cittadino pakistano nel corso della notte tra il 3 e il 4 settembre scorsi. La vittima aveva invitato nella propria casa il moldavo per trascorrere la serata; una volta all’interno della abitazione i due avevano iniziato a litigare per futili motivi ed il moldavo aveva chiamato in aiuto il 54enne, che si trovava nelle immediate vicinanze. Insieme avevano aggredito il pakistano e gli avevano sottratto il telefono cellulare ed altri oggetti.

 

L’attività investigativa della Polizia di Stato, coordinata dalla locale Procura, ha permesso di recuperare la refurtiva ed ulteriori elementi utili ai fini dell’indagine, permettendo di attribuire la paternità del reato al 54enne e al giovane moldavo.

Nei giorni successivi all’aggressione, i due protagonisti della rapina si sono resi responsabili anche del furto aggravato commesso ai danni dell’Istituto Scolastico Sacro Cuore di Carpi, dove avevano asportato una copiosa quantità di materiale informatico ed elettronico, nonché del contante custodito negli uffici amministrativi, dopo aver danneggiato e messo a soqquadro i locali.

Alla luce dei fatti sopra descritti e delle fonti di prova raccolte, nonché dei precedenti penali e di polizia a carico del 54enne, la locale Procura ha richiesto al Giudice per le Indagini Preliminari l’emissione della misura cautelare stante anche la evidente possibilità di fuga da parte del 54enne, di fatto senza fissa dimora.

Al termine degli accertamenti di rito, l’uomo è stato associato presso la locale Casa Circondariale

 

3126 visualizzazioni