Variazione lavori pubblici: slitta il sovrappasso ciclabile sulla Losi

Variazione lavori pubblici: slitta il sovrappasso ciclabile sulla Losi

Nel 2020 variazioni in aumento per poco più di 2 milioni di euro, e variazione in diminuzione per 3 milioni. Si riassume in queste due cifre l'aggiornamento al programma triennale dei lavori pubblici 2020/2022, approvato l'altra sera dal Consiglio con il voto favorevole della maggioranza Pd Carpi 2.0 e quello contrario di tutti gli altri gruppi. Quanto alla variazione per acquisti e forniture, sono state previste in più quelle per il cionema in piazza (58 mila euro) e per le manifestazioni di Natale (165 mila). L'assessore Marco Truzzi ha presentato le variazioni come effetto soprattutto dell'emergenza Covid che comporterò il posticipo al 2021 di interventi come la pista ciclopedonale di scavalcamento della tangenziale Losi all'altezza di Roadhouse (296 mila euro), la quota di quest'anno del progetto della bretella per Fossoli (230 mila), il ripristino del fabbricato che ospita gli uffici comunali di via Manicardi e Tre Febbraio (335 mila), le opere di urbanizzazione del comparto C1 tra via Canalvecchio e la Griduzza (410 mila), per citare le più imporanti. E' stato cancellato l'intervento di edilizia residenziale pubblica sull'ex Consorzio finanziato da Acer per un milione, spostato nel piano di rigenerazione del biscione di via Unione Sovietica, che viene invece confermato, al pari della riqualificazione da 400 mila euro di corso Roma (“Siamo orientati alla pedonalizzazione e la progettazione sta maturando”), ha detto l'assessore Truzzi. Proprio questi due interventi sono stati al centro degli interventi di contestazione delle destre.

177 visualizzazioni