Dodicimila euro del Comune alla Diocesi per la rassegna dei presepi

Dodicimila euro del Comune alla Diocesi per la rassegna dei presepi

Si è affrettata a prendere le distanze dallo spettacolo delle fontane danzanti, la cui paternità ha attribuita totalmente al Comune, e dal concerto di Macchioni, di competenza dell'agenzia PartLab, per il quale ha fatto sapere di aver semplicemente concesso l'uso della Cattedrale. E così la Diocesi si è tutelata nei confronti dell'indagine dei Carabinieri sugli appalti.

 

Si è invece riavvicinata all'Amministrazione comunale quando si è trattato di chiedere 12 mila euro a sostegno della rassegna Carpi città del presepe (nella foto, la presentazione dell'iniziativa), giunta alla sua terza edizione. Il contributo è stato concesso in questi giorni dalla Giunta che lo ha deliberato insieme a un sostegno di 3 mila all'associazione Aporie per lo spettacolo teatrale Dachicochè.

Per la stessa iniziativa, la Diocesi ha chiesto e ottenuto un contributo dalla Fondazione CRC che negli anni scorsi è ammontato a 10 mila euro e che verrà prevedibilmente replicato nella stessa misura anche per questa edizione.

821 visualizzazioni