Finanziamento da 65 milioni di euro per Aimag

Concesso da un pool di banche servirà per il piano degli investimenti 2020-2021

Finanziamento da 65 milioni di euro per Aimag

Un pool di banche composto da Banco Bpm (anche in qualità di banca agente), Bnl gruppo Bnp Paribas, Bper Banca e Ubi, in qualità di banche finanziatrici e organizzatrici, ha concesso un finanziamento di complessivi 65 milioni di euro a favore di Aimag, il gruppo multiservizi a partecipazione pubblica della Bassa, con sede a Mirandola, che opera a Carpi e in altri 27 comuni e gestisce, direttamente e tramite le società controllate, servizi idrici, ambientali, energetici, tecnologici e di pubblica illuminazione per un bacino di utenza di oltre 285 mila cittadini.

Il finanziamento – nelle intenzioni di Aimag – è destinato a supportare il piano di investimenti del gruppo aziendale della multiutility per il periodo 2020- 2021.

La società è stata assistita per gli aspetti fiscali e legali, oltre dal team legale interno di Aimag guidato da Tiziana Ferrantini e da Stefano Rispoli, anche dallo studio Rtz – Rutigliano Tiezzi Zucca di Modena, con un team composto dal partner Lorenzo Rutigliano e da Stefano Sernesi, affiancato dallo studio Orrick con un team composto dalla partner Marina Balzano e dal trainee Leopoldo Esposito.

983 visualizzazioni