Sospesi i pagamenti di alcuni tributi comunali

Pubblicità e Cosap rinviati al 30 settembre

Sospesi i pagamenti di alcuni tributi comunali

Rinviate al 30 settembre le scadenze di Cosap e imposta di pubblicità, e sospesi i pagamenti rateizzati conseguenti ad avvisi di accertamento: lo ha deciso la Giunta comunale, integrando quanto previsto dalle misure nazionali.

Spiega Mariella Lugli, assessore ai tributi: « I decreti del Governo relativi al rinvio di scadenze fiscali, nulla hanno finora previsto per le imposte locali, quindi abbiamo deciso in autonomia di procedere su queste imposte di nostra competenza. »

In pratica, sono sospese le rate di marzo e giugno dell' Imposta Comunale di Pubblicità, che dovranno essere pagate in unica soluzione entro il 30 settembre; sono sospesi i versamenti del Cosap (il Canone per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche) – compresi passi i carrai – di aprile e giugno, che dovranno essere pagati in unica soluzione entro il 30 settembre; sospesi infine i ratei previsti tra l'8 marzo e il 31 maggio, di chi doveva pagare in conseguenza di accertamenti. In questo caso la nuova scadenza è quella stabilita dal Governo per le riscossioni coattive (attualmente il 30 giugno, salvo ulteriori proroghe che dovessero venir decise).

« Poiché nei provvedimenti governativi è menzionata solo l'Agenzia delle Entrate, e non altri soggetti esattori, noi abbiamo avvertito di questi nostri provvedimenti la società che gestisce per noi il servizio di riscossione, ICA srl. »

Per informazioni: Ufficio tributi, 059649894 tributi@comune.carpi.mo.it

Abbonamento "Digitale emergenza sanitaria" della durata di tre mesi fino a tutto giugno (10 numeri) al costo di 5 euro anziché 20!

Clicca qui per abbonarti e ricevere Voce ogni settimana sulla tua email  https://voce.it/it/abbonati/

598 visualizzazioni