Carpi sui giornali. Aprirà il parco della Fondazione. Lo staff del Sindaco. Le esequie di Barbara Alvisi

Carpi sui giornali. Aprirà il parco della Fondazione. Lo staff del Sindaco. Le esequie di Barbara Alvisi

Carpi Futura chiama e Fondazione Cassa di risparmio risponde. La mozione presentata dalla lista civica per sostenere un'antica idea caldeggiata per primo dall'ex presidente del Consiglio comunale Giovanni Taurasi, vale a dire l'apertura al pubblico del parco di Santa Croce finora concessa solo per effettuarvi la corsa White Run, si incontra con la disponibilità del Presidente della Fondazione, dichiarata oggi al Carlino in apertura di pagina. Corrado Faglioni, il Presidente, assicura che si sta lavorando al progetto di messa a disposizione del parco voluto da Gian Fedele Ferrari e tuttora senza nome. Nell'intervista Faglioni parla del prossimo anno, il tempo per gli adattamenti urbanistici con lampioni, sicurezza, eccetera.

 

Il giornale ricorda che anche il parco della Cappuccina è citato nella mozione di Carpi Futura, come un oggetto misterioso di cui si sono perdute le tracce. Ma da quanto si sa, dopo l'accelerazione dell'acquisto ai tempi di Tosi con preparazione di un progetto sommario, gli uffici comunali sono stati messi di nuovo al lavoro per apprestare un progetto più meditato, sul quale è intenzione della nuova Giunta chiamare a consulto la cittadinanza per una condivisione più larga possibile.

 

 

La composizione dello staff di fiducia del Sindaco – esente dunque da bandi e concorsi e fuori dagli organigrammi comunali – apre invece la Gazzetta. La decisione della Giunta prevede dunque due scelte fiduciarie, il Capo di Gabinetto e il Portavoce, per i quali il giornale fa i nomi di Stefano Artioli e Simone Tosi, il primo già designato e il secondo con forte probabilità di esserlo. Costeranno alle casse comunali il primo 78 mila euro e il secondo 40 mila, lordi. Alla comunicazione verranno invece adibiti due addetti stampa del costo complessivo di 46 mila euro, estendibili di altri 15 mila 600 con un assegno ad personam che non è ben precisato con quali criteri eventualmente scatterà.

 

 

Una notizia condivisa dai due quotidiani è quella delle esequie di Barbara Alvisi, la signora 54enne investita e uccisa sulle strisce pedonali e la cui tragica fine ha profondamente scosso la città. Si terranno sabato mattina, alle 9,30, alla camera ardente di via Falloppia, con la benedizione che precederà la partenza per l'ara di San Cataldo dove avverrà la cremazione.

1119 visualizzazioni