Golf Club Santo Stefano alla festa dei 20 anni

Golf Club Santo Stefano alla festa dei 20 anni

Golf Club Santo Stefano alla festa dei 20 anni

Compie vent’anni il sogno del pittore e scultore Anselmo Asioli di trasformare un podere con vigneto a Campagnola, località Ponte Vettigano, in un ameno luogo di relax dedicato alla pratica sportiva che meglio si integra con verde e natura: il golf.

È nato così il Golf Club Santo Stefano che domenica 21 maggio celebrerà l’anniversario con open day di sport, arte e musica aperto a tutti, patrocinato dal Comune di Campagnola e con Banca Mediolanum di Novi, diretta da Giovanna Ceriati, sponsor ufficiale dell’evento e della gara di golf.

La giornata di festa prevede dalle 10 alle 19 il funzionamento della Scuola di Golf, per avvicinarsi alla disciplina sotto la guida dei maestri professionisti Paolo De Ascentiis, della Pda Golf School, e Carlo Sottili, del Pgai, mentre dalle 18,30 alle 20,30 si potrà familiarizzare con il Footgolf che unisce le caratteristiche del calcio e del golf.

Per i bambini la Croce rossa italiana di Correggio gestirà per tutto il pomeriggio attività di giochi e animazione. Due i momenti di ristoro offerti a tutti: il Tee Time delle 17 con the, tisane e biscotti e l’apericena a buffet. Alle 10 ci sarà invece il vernissage della mostra delle opere che il fondatore del Club, Anselmo Asioli, ha realizzate fra il 1968 e il 2003, e alle 20,30 il gran finale con il concerto dei Let It Beat, cover band dei Beatles molto apprezzata. «L’idea di creare proprio qui un golf club – ricorda la figlia di Anselmo, Amanda Asioli – venne a mio padre dopo un viaggio nella Repubblica domenicana. Fu colpito da quei campi immersi in posti naturali meravigliosi e decise di ricrearne uno qui, prima come campo pratica a quattro buche, poi come campo regolamentare a nove, in grado di ospitare gare ufficiali e intorno al quale fece piantare oltre duemila alberi».

Oggi il Golf Club Santo Stefano è un angolo di pace e tranquillità, attrezzato con ristorante e pizzeria, caffetteria, hotel con dieci camere e piscina estiva. Ospita gare e tornei, come quelli promossi dalla filiale Banca Mediolanum di Novi e per la festa del 21 maggio si è avvalso della collaborazione di Actis Golf, John Deere, La Fiorita, Oml, Tecnopress, Foresi, Santachiara and partner Avvocati ai quali i gestori dell’impianto rivolgono il più sentito ringraziamento.

51 visualizzazioni