Concas e Mbakogu iscrivono il Carpi ai play-off: 2-0 al Novara. Lunedì 22 c'è il Cittadella

I biancorossi vincono e si preparano al primo turno play-off contro il Cittadella in programma lunedì 22

Concas e Mbakogu iscrivono il Carpi ai play-off: 2-0 al Novara. Lunedì 22 c'è il Cittadella

Altri verdetti: Verona in Serie A con la Spal, Frosinone ai play-off. Avellino e Ternana salve, retrocede il Trapani

Il Carpi vince 2-0 contro il Novara grazie agli acuti di Concas e Mbakogu e si qualifica ai play-off grazie alle vittorie di Perugia e Benevento. Lunedì 22 la trasferta in gara secca contro il Cittadella.

 

Il Carpi deve vincere per evitare calcoli e contemporaneamente sperare nei risultati di chi sta davanti affinché si disputino i play-off. La propria parte i biancorossi la esprimono già all’8’, quando Letizia guadagna il fondo a sinistra e pennella un traversone sul quale irrompe Concas e fa 1-0. Il Novara prova a rispondere, ma l’unico pericolo arriva da un tiro dalla distanza di Orlandi che Belec sventa. Meglio i padroni di casa che si affacciano spesso dalle parti di Monitpò e al 36’ trovano pure il raddoppio. Contropiede fulmineo di Lasagna e Mbakogu, con quest’ultimo che riceve l’assist dal compagno e segna di piatto il 2-0. Lasagna poco dopo sfiora il 3-0, mentre la prima frazione si chiude con il colpo di testa di Macheda che Belec devia in angolo.

 

L’avvio propone subito un Carpi arrembante, con Lasagna che al 4’ stampa il suo sinistro sul palo. Poco prima la curva gli aveva dedicato un coro e uno striscione per ringraziarlo di quanto fatto in questi anni, visto l’imminente passaggio all’Udinese. La gara passa ben presto su ritmi bassi, con il Novara che non sembra avere la forza e la voglia di accorciare le distanze. Chi ha voglia di segnare è invece Lasagna, stoppato questa volta dall’incrocio dei pali. All’82’ terzo cambio per il Carpi, con Pasciuti che ritorna in campo dopo la rottura del crociato. L'incontro si trascina verso la fine senza particolari sussulti, con i biancorossi che, grazie alle vittorie di Perugia e Benevento, disputerà i play-off. L'avversaria sarà il Cittadella che lunedì 22 maggio avrà pure il vantaggio del fattore casa.

 

CARPI-NOVARA 2-0 (2-0)
MARCATORI: 8’ Concas, 36’ Mbakogu
CARPI (4-4-2): Belec; Struna, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Concas, Sabbione, Bianco (57’ Lollo), Di Gaudio (74’ Fedato); Mbakogu (82’ Pasciuti), Lasagna. All. Castori.
NOVARA (3-5-2): Montipò; Troest, Lancini, Mantovani; Dickmann, Casarini, Selasi, Orlandi (57’ Chajia), Calderoni; Sansone (80’ Sansone), Macheda (69’ Lukanovic). All.: Boscaglia.
Ammoniti: Lollo (C); Calderoni, Macheda, Lancini, Lukanovic (N).

 

1312 visualizzazioni