Sui giornali di oggi. Rflessioni post referendum. Fantini eletto presidente di Croce Rossa

Rassegna stampa locale del 12 settembre

Sui giornali di oggi. Rflessioni post referendum. Fantini eletto presidente di Croce Rossa

Continua a far discutere l’esito del referendum su Aimag. La Gazzetta apre oggi con alcune riflessioni sul voto e ospita i commenti opposti del Comitato Acqua Pubblica e di Rossano Bellelli, sostenitore del No. I primi annunciano guerra aperta con il Comune e valutano l’ipotesi di un esposto sulle regole di affissione dei manifesti referendari, a loro parere posizionati con scarsa visibilità. Sono inoltre intenzionati a proseguire la loro battaglia, facendo approdare il quesito referendario sui banchi del Consiglio comunale.

 

Stronca senza mezzi termini l’iniziativa Rossano Bellelli, di Carpi 2.0, ponendo l’accento sull’alta astensione: “Aimag resta un’azienda forte, libera in grado di trattare con qualsiasi altra società – commenta –. Teniamo conto che il consiglio d’amministrazione è stato rinnovato fino al 2020 e questo ha sicuramente un significato”.

 

Dalle colonne del Carlino intervengono anche Roberto Benatti, di Forza Italia, e Cristian Rostovi, di Fratelli d’Italia, che evidenziano gli alti costi del referendum per le casse comunali: 115 mila euro per pagare scrutatori, addetti alle pulizie, manifesti. Una spesa che pesa maggiormente alla luce della scarsa affluenza. Un’iniziativa di scarsa utilità per i consiglieri, dato che nulla è ancora stato deciso ufficialmente e il cui quesito sarebbe stato posto in maniera sbagliata. 

Il Carlino apre con la notizia dell’elezione di Fabrizio Fantini a presidente della Croce Rossa di Carpi, dopo gli ultimi mesi nel ruolo di commissario. Fantini è stato eletto con 159 voti a favore, su 211 votanti, durante l’assemblea dei soci di domenica scorsa.

Il nuovo presidente ha già segnato il passo rispetto al suo predecessore, Massimo Re (coinvolto suo malgrado in una truffa informatica costata all’associazione 100 mila euro), annunciando maggiore trasparenza sulla gestione dei conti dell’ente: la contabilità sarà seguita da uno studio di commercialisti esterno e ogni tre mesi verrà reso noto il bilancio. Fortunatamente l’assicurazione sembra possa coprire interamente i 100 mila euro spariti, ma dei truffatori non è rimasta alcuna traccia. 

Le altre notizie: nasce “Insieme”, l’allenza tra i diversi gruppi del controllo di vicinato di San Marino, Correggio e Comuni dell’Unione Terre d’Argine per poter controllare al meglio i territori confinanti (Carlino). Grave incidente domenica scorsa alle 15 allo svincolo del cavalcavia della Bretella, verso Fossoli; nello scontro un’anziana è rimasta ferita, ricoverata a Baggiovara per trauma toracico (Gazzetta). Anche Confesercenti esprime il proprio dissenso sulla possibilità di trasformare il parcheggio di viale Carducci in sosta a pagamento (Gazzetta).

565 visualizzazioni