Rassegna stampa di oggi: i profughi al lavoro, la protesta dei docenti, l'incidente di Iolanda Battini

Le notizie principali di martedì 10 ottobre

Rassegna stampa di oggi: i profughi al lavoro, la protesta dei docenti, l'incidente di Iolanda Battini

Si occuperanno di verde pubblico e valorizzazione del patrimonio storico e culturale i richiedenti asilo residenti a Carpi. Comune e Prefettura hanno infatti siglato ufficialmente il protocollo d’intesa per impiegare i profughi in lavori di pubblica utilità, coordinati dalle cooperative ospitanti (Leone Rosso, Caleidos, Il Mantello). È la notizia di apertura della Gazzetta.

Tra le attività più importanti gli stranieri si occuperanno di spazi verdi adibiti a orto comunale, della manutenzione di parchi, musei, biblioteche, dell’organizzazione di festival, corsi di lingua e tanto altro. Sono quindi attive collaborazioni con le parrocchie e numerosi enti del territorio dalla Fondazione Ex Campo di Fossoli, all’Associazione Italiana Agricoltura Biologica, ad Aimag, alle guardie ecologiche, passando per Anpi, Cgil, Libera e la Biblioteca Loria.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare i richiedenti asilo al rispetto del patrimonio locale e alla progressiva autonomia nella vita quotidiana. Ogni tre mesi le cooperative dovranno effettuare verifiche sull’andamento dei progetti e rendicontare i progressi alla Prefettura e al Comune. 

 

Il Carlino apre invece con la protesta degli insegnanti dell’istituto tecnico Da Vinci. Nelle prossime settimane dovrebbero infatti partire i lavori di trasferimento dei contaneir dismessi del Meucci nel cortile del Da Vinci, per tamponare la grave carenza di spazi di cui sta soffrendo l’istituto negli ultimi anni. “La decisione di utilizzare i prefabbricati per risolvere momentaneamente questa emergenza la comprendiamo e la accettiamo – scrivono i docenti in una lettera inviata ai giornali locali –. Quello che non accettiamo è la decisione di collocarli nell’area alberata sul lato sud della scuola visto che si potrebbero collocare su una superficie asfaltata nel cortile della scuola, quindi già compromessa” dal punto di vista ambientale".

“Mi dissocio completamente da questa protesta, dovendo scegliere preferisco gli alunni agli alberi”, ha invece replicato il Preside Paolo Pergreffi alla giornalista del Carlino.

 

È ferita anche se non in modo grave Iolanda Battini (notizia di spalla sulla Gazzetta), nota poetessa carpigiana che ieri mattina è rimasta coinvolta in un incidente in via Berengario. L’anziana, intorno alle 8 del mattino di ieri, stava attraversando via Berengario quando un ragazzo in bicicletta le ha tagliato la strada. Nella caduta la donna si è rotta un polso e il naso: serviranno diverse settimane di riposo per la ripresa.

 

Nelle immagini: foto di repertorio di richiedenti asilo al lavoro, i docenti del Da Vinci, Iolanda Battini

 

1133 visualizzazioni