Le notizie sui giornali di oggi. Rapinato al bancomat (aggiornato). Terza passeggiata di Carpi Sicura. Dentista gratuito per bambini bisognosi.La Lega a Novi contro il Sindaco

Le notizie sui giornali di oggi. Rapinato al bancomat (aggiornato). Terza passeggiata di Carpi Sicura. Dentista gratuito per bambini bisognosi.La Lega a Novi contro il Sindaco

Stava controllando il proprio estratto conto allo sportello bancomat dell’ufficio di Poste italiane in via Marx, quando un malvivente incappucciato gli si è presentato alle spalle e lo ha costretto a fare un prelievo. Il bandito si è preso i 60 euro prelevati e si è dileguato, mentre il derubato, preso così di sorpresa, è stato incapace di reagire. E’ accaduto nella tarda serata di giovedì e la notizia apre oggi la pagina della Gazzetta, lasciando qualche dubbio sulla localizzazione, visto che l’ufficio postale si trova in via Dorando Pietri, che è una laterale di via Marx. Circa l’importo del prelievo (60 euro sono la cifra minima) un lettore ben informato assicura con un suo post che da quel conto non si poteva prelevare di più.

 

 

Il Carlino dà invece spazio in apertura alla terza passeggiata della sicurezza organizzata nelle ore notturne dal gestore del gruppo facebook Carpi Sicura (nella foto). La pagina del gruppo parla di una partecipazione di “oltre 25 persone”, sul Carlino il promotore le calcola in 26: resta il fatto che i partecipanti sono in aumento. E che cosa fanno? Ispezionano i parchi per constatarne il degrado e la diffusa sporcizia, la presenza di fumatori di hashish, e così via. Questa volta la passeggiata, partita dal parco intitolato ai Martiri delle Foibe, ha toccato quelli di via Bollitora e del cimitero, fino alle aree verdi del centro in una delle quali, il giardino antistante San Nicolò, è stato individuato un cinese addormentato su una panchina che non si svegliava inducendo i seguaci di Carpi Sicura a chiamare un’ambulanza. Tre uscite, e subito una rivendicazione verso il Comune, accusato di non ricevere una delegazione del gruppo. Replica stizzita dell’assessore Galantini: li abbiamo incontrati, li abbiamo invitati ad aderire al corso da assistente civico, ho invitato il promotore a un incontro, ma lui si è negato.

 

Piccolo episodio di nera confinato in un trafiletto dal Carlino e ripreso con più risalto dalla Gazzetta: fermato in via Bellentanina, un diciottenne moldavo è stato denunciato dai Carabinieri di Carpi, impegnati in un’azione di controllo del quartiere dietro il Teatro, per possesso di un coltello a serramanico e di 2,5 grammi di hashish.

 

 

Di spalla la Gazzetta dà notizia dell’accordo – titolo “Adotta un sorriso di un bambino” – intervenuto fra i Servizi sociali delle Terre d’Argine e l’Associazione nazionale dentisti italiani (Andy) per prestazioni di diagnosi e cure dentarie gratuite ai bambini bisognosi, offerte da dentisti volontari aderenti all’Associazione.

 

L’unica notizia politica la fornisce di spalla il Carlino che riporta l’atto di accusa rivolto alla Giunta guidata da Enrico Diacci, a Novi, dal rappresentante del centro destra, il leghista Rossi Barattini, dopo il voto contrario dei civici e del Pd al suo ordine del giorno che impegnava l’Amministrazione a dire “no” all’accoglienza di profughi in paese. Pd e “civici” di Diacci sono della stessa pasta, accusa l’esponente leghista.

2369 visualizzazioni