Treni soppressi e in ritardo sulla Mo-Mn

Federconsumatori protesta: non è colpa della neve

Treni soppressi e in ritardo sulla Mo-Mn

Ennesime soppressioni di treni a raffica sulla Modena-Mantova e ritardi biblici su molte corse. Federconsumatori Modena registra l’ennesimo venerdì nero della tratta ferroviaria di casa nostra e riesce anche a farci sopra dell’ironia accusando Trenitalia e Fer di aver anticipato addirittura la tristemente nota scusante di “disservizi causati dalla neve e dal maltempo”.

 

“Nel corso della prima mattinata – lamenta Giuseppe Poli di Federconsumatori e responsabile del Comitato Utenti ferroviari – sono stati soppressi cinque convogli mentre altri otto hanno fatto registrare ritardi da 10 a 78 minuti (un ora di ritardo anche per il Frecciargento Mantova-Roma). Uno stillicidio di disservizi che conferma l’inadeguatezza di un servizio che dovrebbe essere garantito dal contratto tra Regione e imprese ferroviare. Una “garanzia” – lamenta l’esponente di Federconsumatori – che ormai rappresenta l’eccezione e su cui è necessario intervenire con urgenza”.

(la foto è di repertorio)

115 visualizzazioni