Soliera: inaugurata la nuova casa per anziani

La residenza all'Appalto è intitolata a Odoardo Focherini ed alla moglie

Soliera: inaugurata la nuova casa per anziani

Inaugurata ad Appalto di Soliera la nuova casa residenza per anziani realizzata dalla Cooperativa Sociale Gulliver. L'importante struttura socio sanitaria, convenzionata con il Servizio Sanitario regionale, è stata intitolata al beato Odoardo Focherini e a sua moglie, Maria Marchesi. Al taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, alcuni discendenti di Odoardo Focherini, il sindaco di Modena e presidente della Provincia, Gian Carlo Muzzarelli, i sindaci di Soliera, Roberto Solomita e quello di Carpi, Alberto Bellelli, assessore ai servizi sociali dell'Unione Terre d'Argine, il direttore generale dell'Ausl di Modena, Massimo Annicchiarico. A fare gli onori di casa, Massimo Ascari presidente della Cooperativa Sociale Gulliver. 

La posa della prima pietra di questa nuova struttura era avvenuta nel febbraio dello scorso anno. La casa residenza può accogliere persone anziani con più di 65 anni, parzialmente o totalmente non autosufficienti e persone affette da patologie dementigene. Settantacinque i posti letto previsti, suddivisi in 31 stanze singole e 22 doppie. Realizzata su due piani, con ampi spazi verdi all'intorno e protetta da una barriera antirumore che insonorizza il traffico sulla vicina strada provinciale, la struttura ha comportato un investimento di oltre 7 milioni di euro. 

2067 visualizzazioni