Carpi Futura rilancia la questione mercato coperto

Carpi Futura rilancia la questione mercato coperto

Con una interpellanza presentata in questi giorni, il gruppo consiliare di Carpi Futura plaude alla recente presa di posizione del Presidente di Confcommercio, Tommaso Leone, sul futuro dell'ex mercato coperto (“Crediamo che un luogo simbolo per il centro storico non possa essere abbandonato e per questo riteniamo indispensabile trovare una sorta di soluzione-ponte, capace di rendere vivo quello spazio fino a quando sarà possibile riempirlo di funzioni e attività”, aveva scritto l'imprenditore) e rilancia il problema, temendo il profilarsi di uno stato di progressivo degrado dell'immobile e opponendosi a qualunque ipotesi di cessione, per farene, piuttosto, il perno di un progetto di ristrutturazione dell'ingresso al centro da sud.

«Per questo Carpi Furtura – conclude un suo comunicato – interpella il sindaco o l’assessore delegato sui seguenti quesiti: quali sono le odierne riflessioni della Giunta riguardo al mercato coperto? Si rende conto la Giunta che tutta la riqualificazione del piazzale, unitamente allo stabile, può diventare la porta sud dell’intera città portando nuova bellezza a Carpi?».

588 visualizzazioni