Carpi oggi sui giornali. Caffè del Teatro pronto, anzi no. Risarcite vittime di furti. Sosta imprevista sulla A22

Carpi oggi sui giornali. Caffè del Teatro pronto, anzi no. Risarcite vittime di furti. Sosta imprevista sulla A22

Prima il tempo lo ha perduto il Comune, avviluppato in un interminabile contenzioso con la ditta che doveva eseguire i lavori. Ora che le opere murarie sono state concluse, a prendersi tutto il tempo sono i vincitori della concessione che, non potendo fruire subito del locale acquisito due anni fa, si sono dedicati ad altri progetti imprenditoriali.

 E' l'argomento di apertura di oggi del carlino che parla ottimisticamente di un via libera al gestore del quale però il medesimo non sembra intenzionato ad avvalersi nell'immediato. E pare così di capire che uno dei punti più importanti per la rivitalizzazione della piazza, l'unico esercizio esistente sul suo lato est, continuerà a restare chiuso ancora per un bel po'.

 

Il titolo principale della Gazzetta verte invece sugli oltre trenta cittadini dell'Unione che hanno ricevuto un risarcimento perché vittime di reati predatori (scippi, borseggi, furti nelle abitazioni...), attingendo al fondo istituito allo scopo dalle Terre d'Argine. L'importo finora elargito ammonta a 5 mila euro, ma il fondo dispone di 20 mila.

 

 

Curioso l'episodio riferito dalla Gazzetta di taglio medio: il pullman che trasportava a casa una squadra di calcio giovanile di Pontecchio Marconi (Bo) reduce da un torneo in Val di Fassa, si è fermato senza benzina sull'A22 all'altezza di via Bastiglia ovest, a Budrione. Senza aria condizionata ed esposti al sole, i ragazzi sono stati soccorsi prima da un mezzo dell'Autobrennero, poi dalla Polstrada che li ha fatti riparare in un casolare a ridosso dell'arteria, evidentemente scavalcando la siepe. Fino a che è sopraggiunto un altro mezzo che li ha riportati a casa. Grandi ringraziamenti a tutti da parte dei dirigenti la società sportiva, in particolare ai proprietari del casolare di campagna.

1318 visualizzazioni