Stop trivelle: No Fantozza ringrazia

Ma il tema delle prospezioni nel sottosuolo resta d'attualità

Stop trivelle: No Fantozza ringrazia

Con un suo comunicato, il Comitato No Fantozza esprime soddisfazione per lo stop imposto alle prospezioni geologiche nel sottosuolo fra Carpi e Reggiolo.
"Il comitato “no fantozza”, ringrazia i senatori Lanzi e Mantovani ma anche tutti rappresentanti del Movimento 5 Stelle del territorio reggiano per l’interessamento, l’impegno preso e mantenuto in questi mesi per portare avanti le nostre vertenze al ministero, con i quali siamo sempre stati in contatto".

 

“Non ci stancheremo mai di dire – prosegue la nota di No Fantozza – di quanto sia importante e vitale questa nostra battaglia al fine di difendere le oasi naturalistiche presenti, evitare il deprezzamento del territorio e dei prodotti tipici e fermare lo sfruttamento del suolo per una politica energetica basata sul petrolio invece che sull'utilizzo di energie sostenibili. Non dobbiamo mai dimenticare che viviamo all’interno di una camera a gas, se aggiungiamo anche le perforazioni, che eredità lasciamo ai nostri figli?
Ora siamo solo in attesa dello stop tombale del ministero, ci auguriamo anche che questo nostro percorso sinergico tra comitati cittadini e politica sia d’esempio per altre battaglie. Il comitato “No fantozza” non può dimenticare che siamo limitrofi a un altra zona soggetta a permessi di ricerca quella di Cadelbosco, al momento dimenticata dal decreto regionale, pertanto ci auguriamo che il prossimo stop sia per questi comuni”.

583 visualizzazioni